#Cosmoprof waiting for

Ci siamo. Il cuore batte e l’attesa cresce ma il tempo si accorcia, ed ecco che manca poco meno di un mese all’unica vera manifestazione emblematica in campo di beauty e di make-up: il Cosmoprof è alle porte!

Dal 17 al 21 marzo la città di Bologna ospiterà, ancora una volta, nel Quartiere Fieristico, la 49a edizione della manifestazione dell’industria cosmetica mondiale: il COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA.

Organizzata da BolognaFiere SpA in collaborazione con Cosmetica Italia e con il supporto di ICE_Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane e del Ministero per lo Sviluppo Economico, ospiterà ben oltre 2500 aziende cosmetiche, di cui circa il 73% proveniente dall’estero e 25 Collettive Nazionali, le quali si apprestano energicamente ad occupare lo spazio fieristico ed a colmarlo con eclatanti colori, profumati odori e magnetiche impressioni. Nuovi espositori, operatori professionali e qualificati ricercatori, sono pronti ad espletare il loro know-how; workshop, convegni ed eventi delizieranno tutte e cinque le giornate.

Molte saranno inoltre le novità dell’edizione 2016: un’area dedicata al benessere e alle tendenze nel settore Spa, la Cosmoprof Wellness, che ci donerà attimi di puro piacere e di intenso relax, permettendoci un’immersione in un percorso Spa e una piacevole cascata di parole con relatori del settore nello spazio convegni; Halal Beauty Care & Spa, un’intera area espositiva riservata ad aziende nazionali e internazionali produttrici o distributrici di prodotti certificati Halal (“leciti” in arabo); il 1° Cosmoprof Barber Show, organizzato in collaborazione con la Camera Italiana dell’Acconciatura (Ma che davero? Quindi esiste davvero?), porterà in scena esibizioni di giovani talentuosi barbieri che presenteranno nuovi look di tendenza in fatto di barbe, espressione di una mascolinità remota dal sapore vintage, cosa che in questo clima in fermento tra hipsterie e ritorno al passato, risulta essere quanto mai attuale e gettonata; dimostrazioni live per la 1a edizione di Make Up On Stage porteranno nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 marzo le make-up artist Fabienne Rea e Monica Zanelli a realizzare delle esuberanti sezioni di trucco che prevedono l’utilizzo di prodotti freschi freschi, provenienti direttamente dagli espositori italiani di lancio ivi presenti; Not-to-be-missed, una selezione dei migliori prodotti scelti dal magazine ELLE in base alle novità presenti in fiera; infine si terrà il primo workshop Retail & Beauty by Largo Consumo, dedicato ai canali distributivi e agli operatori di settore del mondo beauty.

Tante saranno ancora le conferme: IoSposa Bridal Hair & Nail Art Inspiration esibisce quanst’anno le più trend nail art per ogni sposa che si rispetti e la 7a edizione di On Hair, porta sul palco hair designer internazionali di altissimo livello, pronti a mettere in scena il loro estro più bizzarro.

L’edizione 2016 di Cosmopack, la manifestazione che coinvolge l’intera filiera produttiva della cosmetica, dalle materie prime alla formulazione, dai macchinari al packaging, si annuncia altrettanto ricca di innovative iniziative e si volgerà in concomitanza con Nuce_Health World Expo, il salone internazionale per l’industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & beverages e health ingredients, che avrà luogo a Bologna il 17 e 18 Marzo 2016 presso il Palazzo dei Congressi di Fiera Bologna. Cresce intanto l’attesa per la The Cosmopack Factory, l’installazione che presenta ogni anno gli step produttivi dei più importanti prodotti cosmetici, dove protagonisti indiscussi saranno le nuove tecnologie e i materiali più innovativi. Per l’edizione 2016 sarà realizzata la Cream Factory, che mostrerà le fasi principali della produzione di un siero perfezionante illuminante, il Cosmopack Optimoist Perfectionist Serum, dalla texture leggera e impalpabile. E torna ancora una volta il The Cosmopack Wall 2016_Theavant-garde edition, volto a premiare prodotti skincare e make up che spiccano per la loro formulazione e per il packaging involutivo, nonchè per la tecnologia e il design rivoluzionari di rilievo.

Globale e cosmopolita, innovativa e sperimentale, sostenibile e naturale, virale e dinamica, questa edizione del COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA cercherà di sorprenderci ancora, svelando all’immenso pubblico il top dell’innovazione cosmetica con la presentazione di tutte le novità assolute e internazionali del settore.

Un avanguardista occhio di riguardo, prontamente rivolto all’ecosostenibilità, che mira alla divulgazione di una cosmesi tendente sempre più al naturale e alla scelta di un’accurata selezione di materie prime certificate e altamente qualificate, volte ad indurre un positivo uso e abuso di prodotti di origine vegetale e minerale, caratterizza il sensibile fiuto degli organizzatori della manifestazione, che scovano le novità più verdi in fatto di prodotti per la bellezza e le espongono con cura nella Extraordinary Gallery.

Chi bella vuole apparire, al Cosmoprof deve venire!

L’imperativo dell’ambita bellezza perfetta e il misterioso arcano dei più arcani segreti per cercare di raggiungerla saranno svelati al Cosmoprof. E non importa che tu sia Clio Make up o meno: tu ne sarai magneticamente attratta comunque, tu lo visiterai entusiasta, tu ne resterai estasiata!

Perché noi donne, si sa, ce l’abbiamo nel DNA la passione per trucco e parrucco: la cura del nostro corpo è per noi un piacevole seme intrinseco ed in fermento da coltivare con fermezza, da innaffiare con costanza, per ottenere degli ottimi frutti, sodi e duraturi nel tempo. E poi anche gli uomini e i presunti tali potranno giovare della manifestazione e fare tesoro di consigli e novità, di trucchi e trucco per la cura anche della loro di persona.

Beauty blogger e non, beauty addict e fashion snob, uomini e donne, etero e gay, gender e transgender, accorrete a scoprire la pozione per un involucro perfetto! Perchè soprattutto l’occhio vuole la sua parte.

Save the date:
• COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA_17-21 Marzo 2016_Quartiere Fieristico_Bologna

Per maggiori info: Cosmoprof 2016

E vissero tutte felici e contente!

Annunci
#Cosmoprof waiting for

Dalla #pelle al cuore 

Sabato. Lazy. Tanto lazy. Troppo lazy. Relax!

Oggi ho voglia di essere frivola, banale e omologata: oggi esplicito anch’io la mia beauty routine! Eh sì, perché mens sana in corpore sano significa che la salute passa anche dalla pelle (quale casa cosmetica lo diceva???).

E come la mitica Clio docet, la pelle per essere sana e bella deve essere quotidianamente e inderogabilmente detersa, pulita a fondo ma soprattutto idratata a fondo!

Ecco alcuni dei prodotti che mi stanno a cuore, che utilizzo regolarmente e che regolarmente aiutano la mia pelle (mista, ahimè) a stare bene:

1 • _Partiamo dalla pulizia: detergo tutte le mattine e tutte le sere la mia pelle con questo gel detergente rinfrescante Hydra Basic della Clinians. Ha un tocco leggero, delicato e non aggressivo, ed è quindi adatto alle pelli più sensibili! Per eliminare le impurità in maniera più affidabile è un dovere utilizzare la mitica spugna di Konjac 100% naturale: da quando l’ho scoperta non posso più farne a meno! Pulisce la pelle senza l’ausilio di detergente alcuno e la lascia liscia e fresca! In genere la compro da Kiko o da Sephora; costa circa 6€ e dura intatta pressappoco un paio di mesi!

2 • _Iniziamo con l’idratazione e cominciamo dal contorno occhi! Molto spesso snobbiamo questa zona e crediamo che l’utilizzo di una semplice crema viso sia sufficiente ad apportare la giusta idratazione! Grave errore! Tocca usare prodotti idonei a nutrire la parte più delicata del nostro viso, come Idealia di Vichy (parabeni free), prodotto giovane ma già blasonato, o la crema contorno occhi Nutri Lift di Bottega Verde, con estratti di Mirtillo. Per completare l’operazione applico poi la CC Cream contorno occhi+correttore di Sephora, che idrata ma nasconde anche in maniera leggera le occhiaie.

3 • _Passiamo al viso (e collo e dècolletè!). Stendere sul viso un generoso layer di crema idratante è cosa buona e giusta: io sono passata dall’utilizzare una costosissima crema di Shiseido regalatemi direttamente dal Giappone, ad una crema idratante biologica de I Provenzali all’olio di Rosa Mosqueta per pelli normali e miste. Dalle stelle alle stalle? In realtà no, trovo che quest’ultima crema, leggera e vellutata, sia davvero ottima essendo a base di ingredienti di origine naturale. E poi ha anche un ottimo prezzo! Passo poi all’immancabile protezione solare totale per il mio viso: ho la pelle chiara e delicata e questa crema della Bioderma Photoderm Max SPF 50+ è stata la mia salvezza! Per concludere il tutto applico la BB cream, mia alleata da anni e anni, per correggere discromie e imperfezioni. Adoro la BB cream age defense di Clinique SPF 30, ma ho notato che nel periodo invernale tende a seccarmi un po’la pelle. È ora in fase di rodaggio questa BB cream della Algenist SPF 30 a base di alghe, e devo dire che per ora non ha deluso le mie aspettative! Per finire la sera applico sulla pelle pulita la crema anti-imperfezioni Effaclar Duo + de La Roche-Posay.

4 • _Labbra. Sono alla costante ricerca del lip balm perfetto. Ma la perfezione non esiste, e quindi passerò la vita a comprare quantità illimitate di balsamo labbra! Sono quasi ossessionata! Ecco i miei preferiti, che uso in modo costante e alternato: Eos Lip Care al mirtillo e bacche di acai, 95% organic e 100% naturale, dal pack ambizioso, è sempre nella mia borsa; Nuxe Rêve de Miel, perfetto da applicare la sera prima di andare a letto, ha inoltre un saporino davvero gustoso; Labello Lip Butter Vanilla & Macadamia, credo sia il più efficace tra tutti i Labello in commercio; Lavera Basis Sensitive, 100% bio, soffice e soave; I Provenzali Bio all’olio di Argan; Bee Natural al Mango, 100% naturale, ottimo, piccolo e pratico, comprato in Belgio e purtroppo è di difficile reperimento in Italia; Avéne alta protezione SPF 30, che uso come sovrastrato per proteggere anche le mie labbra dall’aggressività del sole.

5 • _Mani. E W il bio low cost! Ecco la crema mani erboristica della Omia all’olio biologico di mandorla estratto a freddo: 0% siliconi, parabeni, oli minerali e coloranti sintetici! È un mai più senza!

6 • _Per concludere ritorniamo alla pulizia del viso, questa volta serale ma comunque fondamentale! Dopo essermi stufata dell’inci imperfetto della mia precedentemente amata acqua micellare della Bioderma, sono stata costretta a scegliere delle alternative altrettanto delicate ma con un inci un po’ più naturale! Strucco la mia pelle o con il latte detergente delicato per viso e occhi della Kaloderma, col 95% di ingredienti di origine naturale, delicato e mai aggressivo, o con il latte detergente della Diadermine, 0% parabeni, siliconi e profumi, purtroppo anche questo è reduce di un acquisto estero e non si trova facilmente nel nostro paese! Ah, e poi sciacquo il tutto con abbondante acqua fresca e ripasso il gel detergente e la spugnetta di Konjac!

Questi i prodotti che dalla pelle sono arrivati al mio cuore!

E voi avete dei prodotti del cuore?

Dalla #pelle al cuore